Vuoi comprare un negozio di dischi, Eduardo?

«Ho cambiato l’industria discografica per sempre», dice Sean Parker, fondatore di Napster, all’ingenuo socio di Zuckerberg Eduardo Saverin.

«Non hai cambiato un bel nulla, Napster è stato un fallimento», risponde il ragazzo. E Parker lo guarda negli occhi, poi sibila: «Vuoi comprare un negozio di dischi, Eduardo?».

The Social Network mi è piaciuto molto. Se usi Facebook (o anche solo se vivi nel mondo di oggi) dovresti vederlo. Dietro c’è, raccontata con buona maestria, tutta la logica dei nostri rapporti personali in rete e la transizione dalle informazioni implicite su di noi alle informazioni esplicite. Ma c’è anche qualche traccia evidente di un contesto più ampio, che è quello cui affidiamo le nostre dimensioni personali. E soprattutto c’è un bel film, le due ore volano via tra dialoghi brillanti, atmosfere tese e personaggi ben ricostruiti.

Intanto il prossimo step è la posta elettronica di Facebook, che tanto posta elettronica non è e che vedremo entro qualche settimana. Se vuoi saperne di più, Facebook unveils e-mail, the sequel e poi Why Facebook Wants Your E-Mail.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>