Gli esperti esistono al di fuori delle Istituzioni?

Dicevamo che Wikipedia è diventato ormai una specie di caso di scuola per comprendere la rete e le sue logiche. E’ lo strumento più immediatamente visibile e riconoscibile per osservare come i network portino un approccio diverso alla complessità. Tutti ne osserviamo lo stato di salute e ragioniamo su come possa o debba svilupparsi. E’ un po’ quello che la CNN è stato per il mondo dell’informazione nella maturità della televisione.

Nella blogosfera anglofona in questi giorni si discute molto di Citizendium (da noi ne parla Simone). Ma, come spesso accade, la mente organizzata di Clay Shirky mette ordine nell’analisi e propone una serie di considerazioni su cui è necessario riflettere. E non è un caso che i temi chiave siano ancora una volta la reputazione, i pareri esperti ed i modelli per orientarci nella conoscenza distribuita.
Citizendium and the problem of expertise: in inglese, consigliato a chi è interessato ai temi sociali e alle dinamiche di Rete.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Aggiungi ai segnalibri il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>